ŠKODA SCALA e KAMIQ con tecnologia Wireless SmartLink per connettività smartphone

ŠKODA SCALA e KAMIQ con tecnologia Wireless SmartLink per connettività smartphone

28. 8. 2019

SCALA e KAMIQ sono i primi modelli ŠKODA a offrire il nuovo supporto Wireless per la connettività cellulare.

  • SCALA e KAMIQ sono i primi modelli ŠKODA a offrire il nuovo supporto Wireless per la connettività cellulare
  • Accesso facilitato alle app dello smartphone e mirroring dei contenuti ottimizzato per il display dell’auto
  • Disponibile anche la ricarica induttiva wireless

Sia SCALA sia KAMIQ possono ora essere connessi allo smartphone mediante tecnologia Wireless. Sono i primi modelli della famiglia ŠKODA a offrire la nuova tecnologia Wireless SmartLink, che permette un uso ancora più semplice di Apple CarPlay e AndroidAuto (compatibilità con AndroidAuto disponibile in Italia nel primo semestre del 2020). In abbinamento alla funzione di ricarica induttiva del Phone Box (a richiesta) e della connessione senza fili all’antenna del veicolo, queste nuove tecnologie permettono l’utilizzo delle principali funzioni dello smartphone completamente wireless.

Fino a oggi, per poter usare la tecnologia SmartLink è stato necessario collegare il proprio cellulare all’auto mediante il classico cavo USB. In questo modo, alcune App specifiche venivano mostrate sullo schermo dell’infotainment e potevano essere controllate dal display di bordo. Oggi, la nuova tecnologia Wireless SmartLink, disponibile a richiesta per i nuovi modelli ŠKODA SCALA e KAMIQ, permette di sfruttare le possibilità del proprio smartphone in modo ancora più semplice e immediato.

Al Cliente, infatti, basterà soltanto stabilire una connessione Bluetooth tra il proprio smartphone e il sistema di Infotainment la prima volta che sale a bordo. Una volta completata, il cellulare si connetterà sempre automaticamente tramite Wireless Smartlink non appena si entra in auto, a condizione che il Bluetooth sia attivo. Quando lo smartphone è abbinato tramite Bluetooth, i dati necessari al mirroring verranno trasmessi tramite Wi-Fi. Se l’auto è dotata di Phone Box, lo smartphone, oltre a essere caricato induttivamente, si connetterà automaticamente sia al sistema di Infotainment sia all’antenna esterna del veicolo per sfruttare così una ricezione ottimale del segnale.