ŠKODA AUTO ha prodotto oltre 750.000 veicoli nel 2020 in Repubblica Ceca

January 28, 2021
Ottimi i risultati raggiunti nell'anno 2020, nonostante i 39 giorni di sospensione della produzione. Leggi l'articolo per saperne di più!
  • Risultato positivo nonostante la sospensione di 39 giorni della produzione
  • La Casa boema utilizza tecnologie 4.0 per la migliore efficienza dei processi
  • Il programma ‘NEXT LEVEL ŠKODA’ definisce le priorità per lo sviluppo futuro dell'azienda

Nonostante l’interruzione della produzione per 39 giorni, più di 750.000 ŠKODA sono uscite dalle linee di produzione presso le sedi di Mladá Boleslav e Kvasiny in Repubblica Ceca. ŠKODA OCTAVIA è stata la prima in termini di produzione con 187.000 unità e, sulle stesse linee di Mladá Boleslav recentemente rinnovate, a fine anno è iniziata anche la produzione del SUV elettrico ŠKODA ENYAQ iV. Nel 2020, inoltre, l'azienda ha lanciato numerosi progetti mirati a innovare e modernizzare i processi di produzione.

Michael Oeljeklaus, Membro del Board ŠKODA per Produzione e Logistica, spiega: "A causa della pandemia e della necessaria sospensione di 39 giorni della produzione per garantire la migliore protezione dei nostri dipendenti, l’anno scorso abbiamo dovuto operare in condizioni di estrema difficoltà. Ciononostante, siamo riusciti a produrre 753.013 veicoli in Repubblica Ceca - risultato di un eccezionale lavoro di squadra. Inoltre, la produzione di ŠKODA ENYAQ iV è stata lanciata nei tempi previsti nella sede principale di Mladá Boleslav. Su questa linea di montaggio, produciamo veicoli basati sulla nuova piattaforma modulare elettrica (MEB) e su quella modulare trasversale (MQB) senza soluzione di continuità. Un procedimento unico nel suo genere in tutto il Gruppo Volkswagen".

ŠKODA AUTO ha prodotto circa 480.000 veicoli tra FABIA, SCALA, OCTAVIA, OCTAVIA iV, KAMIQ, KAROQ e ENYAQ iV a Mladá Boleslav. Con 187.000 unità, OCTAVIA anche nel 2020 è stato il modello più prodotto presso l’headquarter dell’azienda. Sempre a Mladá Boleslav, nel 2020 la Casa boema ha realizzato 411.000 motori, 383.000 cambi manuali dei tipi MQ 200 e MQ 100, 76.000 batterie di trazione ad alta tensione e 1.511.000 assali. L'azienda ha investito 32 milioni di euro per strutturare la produzione del nuovo SUV elettrico ENYAQ iV. A pieno regime, la linea di assemblaggio produrrà ogni giorno tra 250 e 350 unità del SUV elettrico in modo completamente flessibile. ŠKODA AUTO, inoltre, ha investito ulteriori 29 milioni di euro in una nuova linea di lavorazione per il rivestimento al plasma ultra-fine dei carter cilindri utilizzati nei nuovi motori a tre cilindri EVO della serie EA211.

Nello stabilimento di Kvasiny sono stati prodotti circa 270.000 veicoli. Oltre a ŠKODA SUPERB e SUPERB iV con trazione ibrida plug-in, qui sono stati costruiti i modelli SUV KODIAQ e KAROQ oltre a SEAT ATECA. L'azienda da luglio 2020 ha accelerato la modernizzazione anche di questa sede. ŠKODA AUTO utilizza robot per rimuovere le batterie di avviamento dai pallet e consegnarle in sequenza alla linea di produzione. Questi robot sono anche in grado di impilare gli imballaggi vuoti e ordinare in autonomia nuovi approvvigionamenti dal magazzino. Dal 2020, nello stabilimento di Kvasiny l'azienda sta testando anche un sistema per migliorare la sicurezza sul lavoro; i carrelli elevatori sono in grado di rilevare la presenza di altri carrelli industriali o del personale e frenare automaticamente in caso di rischio di collisione.

Nel 2020, ŠKODA AUTO ha prodotto 470.000 unità del cambio automatico DQ200, che è utilizzato anche in modelli di altri marchi del Gruppo Volkswagen, nella sede di Vrchlabí. In questo stabilimento all'avanguardia, ŠKODA AUTO adotta in modo sempre più esteso tecnologie dell'Industria 4.0.

Per studiare la conversione delle linee di produzione, infatti, la Casa automobilistica boema ha creato una struttura “gemella” digitale per eseguire tutti i processi e i possibili scenari in anticipo con l'aiuto di simulazioni strumentali, mentre la produzione continuava regolarmente. Dal luglio 2020, le componenti per le linee di lavorazione a controllo numerico sono ordinate automaticamente e poi trasportate da robot alle macchine CNC. Lo stabilimento di Vrchlabí ha inoltre raggiunto elevati standard in termini di sostenibilità. È infatti il primo sito di produzione di ŠKODA AUTO a raggiungere la completa neutralità sulle emissioni di CO2.

Il programma "NEXT LEVEL ŠKODA" – le priorità del nuovo decennio
Con il programma "NEXT LEVEL ŠKODA", ŠKODA AUTO sta compiendo ulteriori passi nel processo di trasformazione, concentrandosi su tre priorità: espandere la gamma di modelli verso i segmenti entry-level, esplorare nuovi mercati per ulteriore crescita dei volumi e progredire in modo costante verso la sostenibilità e la diversificazione.


Produzione ŠKODA AUTO nel 2020 in Repubblica Ceca

  • Veicoli: 753.013
  • Motori: 411.000
  • Assali: 1.511.000
  • Batterie di trazione ad alta tensione: 76.000
  • Cambi: 853.000
  • DQ 200: 470.000
  • MQ 200, MQ 10: 383.000