Il 2.0 TDI EVO 200 CV DSG spinge le nuove ŠKODA OCTAVIA SCOUT e OCTAVIA RS

Il 2.0 TDI EVO 200 CV DSG spinge le nuove ŠKODA OCTAVIA SCOUT e OCTAVIA RS

16. 11. 2020

La gamma di nuova ŠKODA OCTAVIA si completa con l’inserimento a listino in Italia della variante SCOUT, sviluppata per muoversi in sicurezza anche dove finisce l’asfalto.

  • OCTAVIA SCOUT amplia gli orizzonti del nuovo modello grazie all’assetto rialzato, alla trazione integrale a controllo elettronico e alle specifiche protezioni per il sotto scocca
  • Il 2.0 TDI 200 CV completa l’offerta di motorizzazioni sportive della variante RS, affiancando il 2.0 TSI 245 CV e l’inedita RS iV 245 CV plug-in hybrid

La gamma di nuova ŠKODA OCTAVIA si completa con l’inserimento a listino in Italia della variante SCOUT, sviluppata per muoversi in sicurezza anche dove finisce l’asfalto. Grazie all’assetto specifico, rialzato di 15 mm, alla trazione integrale 4x4 a controllo elettronico e alle protezioni per il fondo vettura, OCTAVIA SCOUT può affrontare in sicurezza anche il moderato fuoristrada, spinta dai 200 CV e dai 400 Nm del nuovo 2.0 TDI EVO. Lo stesso motore è ora disponibile anche per la variante sportiva RS, che porta su strada un set-up specifico delle sospensioni, lo sterzo dinamico e l’impianto frenante maggiorato. Le due varianti si differenziano a prima vista per il trattamento estetico, che prevede paraurti e cerchi in lega specifici e per materiali, finiture e tipologia di sedili nell’abitacolo. Comune, invece, la completa dotazione di serie.

La gamma ŠKODA OCTAVIA più ampia di sempre si completa con l’inizio della prevendita della versione SCOUT, proposta al momento con il 2.0 TDI EVO 200 CV DSG. La nuova motorizzazione, dotata della tecnologia “Twin Dosing” per il trattamento dei gas di scarico che abbatte gli ossidi di azoto fino all’80%, è proposta unicamente in abbinamento al cambio a doppia frizione DSG a 7 rapporti e alla trazione integrale 4x4 a totale controllo elettronico, con specifica modalità di guida Off-Road, selezionabile tramite il sistema Driving Mode Select. OCTAVIA SCOUT è caratterizzata da paraurti stile “off-road” e da modanature in plastica non verniciata a protezione degli archi passaruota e dei longheroni. Specifici sono anche le calotte degli specchietti retrovisori e i cerchi in lega di serie da 18”. All’interno, spiccano i sedili rivestiti in tessuto Thermoflux ad alta traspirabilità, la pedaliera in alluminio e la modanatura sulla plancia che può essere richiesta anche con effetto legno.

La dotazione di serie di OCTAVIA SCOUT, oltre alle caratteristiche tecniche elencate, prevede i gruppi ottici in tecnologia Matrix LED, i sensori di parcheggio anteriori e posteriori, il sistema di apertura e avviamento senza chiave Kessy, il climatizzatore bi-zona e l’illuminazione d’ambiente LED. Molto completa la dotazione di serie di sicurezza che prevede, oltre all’Adaptive Cruise Control con Front Assistant e al mantenimento attivo di corsia Lane Assistant, anche la presenza di 8 airbag, includendo il nuovo airbag centrale posto a protezione dei due occupanti anteriori. OCTAVIA SCOUT propone di serie al momento del lancio la miglior tecnologia di infotainment della gamma ŠKODA con navigatore Columbus connesso tramite e-SIM LTE e schermo da 10”, strumentazione digitale Virtual Cockpit, connettività smartphone estesa anche Wireless e assistente vocale digitale “Laura”, in grado di comandare anche il funzionamento del climatizzatore.

Nuova OCTAVIA SCOUT 2.0 TDI 200 CV DSG 4x4 vanta performance di rilievo, con una velocità massima di 230 km/h e un tempo di accelerazione da 0 a 100 km/h di 6,8 secondi. Il listino parte da 39.500 euro.
La stessa performante motorizzazione è ora disponibile anche per la variante sportiva RS e ne completa l’offerta affiancando le motorizzazioni benzina 2.0 TSI 245 CV DGS e l’inedita RS iV con propulsione ibrida plug-in 1.4 TSI e potenza di sistema di 245 CV.

ŠKODA OCTAVIA RS si distingue per i paraurti con ampie aperture, per le finiture in nero lucido sulla carrozzeria, per la taratura specifica dell’assetto ribassato di 15 mm e per l’impianto frenante maggiorato, con pinze verniciate in rosso. Specifico anche l’abitacolo, dominato dalle tinte scure per il rivestimento dei sedili sportivi, del cielo dell’abitacolo e dei profili carbon look. Il volante a tre razze è rivestito in pelle traforata con impunture a contrasto. La dotazione di serie include il Driving Mode Select con specifica modalità RS che influisce anche sullo sterzo dinamico, anch’esso di serie. Dal punto di vista della sicurezza e dell’infotainment, OCTAVIA RS riprende la stessa completa dotazione della variante SCOUT, incluso il nuovo airbag centrale tra i sedili anteriori.

OCTAVIA RS 2.0 TDI 200 CV DSG è proposta con trazione anteriore o integrale 4x4 a controllo elettronico. Nel primo caso, l’auto passa da 0 a 100 km/h in 7,4 secondi e raggiunge i 245 km/h, mentre se dotata di trazione integrale il tempo di accelerazione scende a 6,8 secondi e la velocità massima è di 238 km/h. Il listino di questa motorizzazione parte da 38.500 euro, la trazione integrale 4x4 ha un sovrapprezzo di 2.000 euro.