Nuova ŠKODA OCTAVIA ora anche a metano

Nuova ŠKODA OCTAVIA ora anche a metano

7. 9. 2020

Si amplia l’offerta di motorizzazioni di nuova ŠKODA OCTAVIA, ora disponibile sul mercato italiano anche nell’apprezzata motorizzazione 1.5 G-TEC 130 CV a metano, proposta in abbinamento al cambio automatico DSG a 7 rapporti.

› La quarta generazione della best-seller ŠKODA disponibile con il 1.5 G-TEC 130 CV DSG
› Bassi costi di gestione, autonomia a gas superiore a 500 km ed agevolazioni all’acquisto
› Disponibile nelle versioni Executive e Style a partire da 30.000 euro

Si amplia l’offerta di motorizzazioni di nuova ŠKODA OCTAVIA, ora disponibile sul mercato italiano anche nell’apprezzata motorizzazione 1.5 G-TEC 130 CV a metano, proposta in abbinamento al cambio automatico DSG a 7 rapporti. Grazie alla capacità complessiva di oltre 17 kg permessa dai tre serbatoi, l’autonomia a gas supera i 500 km. Le emissioni medie omologate di CO2 pari a 93-95 g/km consentono a OCTAVIA G-TEC di accedere agli incentivi statali riservati ai veicoli meno inquinanti, a cui si sommano le varie agevolazioni previste a livello locale, quali l’esenzione parziale o totale dalla tassa di possesso e l’accesso agevolato alle aree urbane. Disponibile con carrozzeria berlina o Wagon, nuova ŠKODA OCTAVIA 1.5 G-TEC DSG è proposta nelle versioni Executive e Style.

La mobilità a metano offre svariati vantaggi, sia sul piano ecologico sia su quello economico. I moderni motori alimentati a gas naturale, come il quattro cilindri 1.5 litri turbocompresso che equipaggia nuova OCTAVIA G-TEC, hanno emissioni medie di CO2 mediamente inferiori del 25% rispetto a un analogo motore a benzina e non emettono alcun particolato. La sovralimentazione e l’iniezione diretta, inoltre, permettono performance e piacere di guida un tempo impensabili, come testimoniano i 9,6 secondi necessari a OCTAVIA G-TEC per passare da 0 a 100 km/h e la velocità massima di 218 km/h. Questo grazie anche alla coppia di 200 Nm, già disponibile a soli 1.400 giri/minuto e ai 7 rapporti del cambio automatico DSG. A questo, si aggiungono i vantaggi economici, grazie ai nuovi incentivi statali riservati ai veicoli dalle basse emissioni, alle agevolazioni riservate da tempo alla mobilità a metano – tra cui l’esenzione parziale o totale della tassa di possesso – e ai vantaggiosi costi di rifornimento, visto che il metano per autotrazione ha un costo medio che si aggira intorno a 1 euro/kg.

La moderna architettura di nuova OCTAVIA G-TEC, che può contare su tre serbatoi di gas collocati sotto il pianale posteriore, consente di rifornire circa 17 kg di metano, sufficienti per percorrere oltre 500 km, prima di attingere al serbatoio di sicurezza della benzina, da 9 litri.

Nuova ŠKODA OCTAVIA 1.5 G-TEC DSG è disponibile sia con carrozzeria berlina, sia come Wagon ed è proposta in due versioni. La Executive è studiata espressamente per le flotte aziendali e i professionisti, con una dotazione di serie molto completa dal punto di vista della sicurezza attiva e dell’infotainment che include frenata automatica, radar ACC, mantenimento di corsia Lane Assist, navigatore satellitare connesso Columbus, protocolli di interfaccia smartphone, vernice metallizzata e, per la prima volta su un modello G-TEC, la strumentazione digitale Virtual Cockpit, ora in grado di visualizzare contemporaneamente la doppia autonomia residua. La versione Style aggiunge a queste dotazioni tra le altre cose, la retro-camera, l’illuminazione interna a Led, l’apertura key-less, i vetri posteriori oscurati, le modanature cromate e i cerchi da 17”.

Nuova ŠKODA OCTAVIA 1.5 G-TEC è proposta a partire da 30.000 euro, le versioni Wagon hanno un sovrapprezzo di 1.050 euro. Il modello, viste le basse emissioni, beneficia di incentivi all’acquisto che arrivano a 3.940 euro, in caso di rottamazione di un modello Euro 4 o precedente.