MOTORSPORT

ŠKODA Italia Motorsport vince la prima tappa del 45° San Marino Rally
ŠKODA Italia Motorsport vince la prima tappa del 45° San Marino Rally

ŠKODA Italia Motorsport vince la prima tappa del 45° San Marino Rally

15. 7. 2017

La Fabia R5 si conferma veloce e affidabile anche nei rally più duri su sterrato.

  • Leader fin dalla prima prova Umberto Scandola conquista un’importante affermazione.
  • Il più veloce nei primi 5 tratti cronometrati amministra nella seconda parte di gara.
  • La Fabia R5 si conferma veloce e affidabile anche nei rally più duri su sterrato


Punto cruciale della stagione, il sesto round del Campionato Italiano Rally comincia con una fantastica vittoria per la ŠKODA Fabia R5 ufficiale. Nella prima lunga tappa di sabato Scandola- D’Amore partono forte vincendo le prime cinque prove speciali, conquistando così un prezioso margine di vantaggio che amministrano con cura nella successiva fase del rally. Domenica il via della seconda tappa, per continuare a lottare per la vittoria e i punti importanti della serie.

È stata una giornata perfetta”, racconta Umberto Scandola. “Vincere una tappa del Campionato Italiano non è mai facile contro i nostri avversari, ma oggi eravamo consapevoli di poterci giocare il rally. Stamattina siamo partiti subito con un bel ritmo, anche se le prove erano molto scivolose. I distacchi sono sempre stati contenuti, ma km dopo km abbiamo guadagnato quei secondi preziosi che ci hanno permesso di affrontare le ultime prove del rally senza prendere troppi rischi. Il tutto sempre con la massima concentrazione per non perdere l’importante occasione di conquistare punti fondamentali in campionato. Ora i ragazzi di ŠKODA Italia Motorsport stanno lavorando all’assistenza per ripristinare al meglio la nostra Fabia R5. Domani io e Guido dobbiamo riconfermare questo passo pur partendo per primi sulle prove, senza lasciare nulla al caso”.

Dieci prove speciali, corte e insidiose. Caldo torrido e lunghi trasferimenti che possono incidere sul livello di concentrazione. I portacolori di ŠKODA Italia Motorsport partono però forte e scandiscono il ritmo della gara. Gli sterrati attorno a San Marino hanno già dato parecchie soddisfazioni a Umberto Scandola e alla Fabia R5 e il Veneto non si tira di certo indietro. Perfetto nei primi cinque tratti cronometrati, conquista secondi preziosi e chiarisce subito agli avversari che oggi tutti dovranno fare i conti con lui e la sua vettura. Poi da “ragionieri” Umby e Gillo cominciano a gestire la corsa e lasciano qualche secondo agli inseguitori. Dall’esterno sembra una sfida rischiosa, ma all’interno dell’abitacolo regna la concentrazione e la consapevolezza di poter amministrare la gara, come poi avviene, anche se alla fine la vittoria arriva con soli 5” di vantaggio.

Adesso qualche ora di riposo e domani, domenica 16 luglio il 45° San Matino Rally riparte per la seconda tappa. Classifica azzerata e via alla caccia di altri punti per il campionato. Lo start è previsto alle ore 06.45 per poi affrontare quattro prove speciali: in totale 395 km di cui 59 cronometrati. L’arrivo a Borgo Maggiore di San Marino è previsto per le ore 16.30.