Motorsport

Gara 1 chiusa a 3 decimi dal primo e Gara 2 sempre al secondo posto a 4”3 dalla vittoria.
Gara 1 chiusa a 3 decimi dal primo e Gara 2 sempre al secondo posto a 4”3 dalla vittoria.

Gara 1 chiusa a 3 decimi dal primo e Gara 2 sempre al secondo posto a 4”3 dalla vittoria.

17. 9. 2017

Secondo posto per ŠKODA Fabia R5 di Scandola e D'Amore al Rally Roma Capitale

  • Domenica l'equipaggio ufficiale di ŠKODA Italia Motorsport conferma il secondo posto.
  • Un secondo posto assoluto nel week end che permette di continuare a lottare per il titolo.
  • Il prossimo decisivo appuntamento nella gara di casa al Rally Due Valli di Verona

Gara 1 chiusa a 3 decimi dal primo e Gara 2 sempre al secondo posto a 4”3 dalla vittoria. Si conclude così con un doppio podio il settimo appuntamento del Campionato Italiano Rally per Umberto Scandola e Guido D'Amore. Il 5° Rally Roma Capitale si è rivelato difficile e appassionante a causa delle condizioni meteo variabili, ma la Fabia R5 ha dimostrato di potersi giocare la rincorsa al titolo nazionale fino alla fine. La tappa conclusiva a Verona il 13-15 ottobre sarà determinante anche per il coefficiente 1,5 che rende aperto ogni risultato finale.

La seconda tappa del Rally Roma Capitale ha avuto un epilogo simile alla prima. Umberto Scandola e Guido D'Amore hanno lottato fino alla fine conquistando un altro secondo posto che sommato a quello di ieri e a quello generale permettono all'equipaggio di ŠKODA Italia Motorsport di lottare fino alla fine per il titolo di Campioni italiani.

La gara odierna si è corsa in fotocopia a quella di ieri. Umberto ha sempre lottato con i diretti rivali vincendo anche una prova speciale, accumulando un distacco massimo di 4”3 secondi. Quasi 100 km cronometrati molto insidiosi per la pioggia a tratti che ha reso problematica la scelta degli pneumatici e di conseguenza la guida.

“Ci abbiamo provato fino alla fine anche oggi”, ci tiene a sottolineare Umberto Scandola. “Abbiamo attaccato fin dai primi metri di stamattina e il distacco anche nelle prove lunghe è stato ridottissimo. Ci è mancato poco per puntare alla vittoria ma eravamo molto concentrati a non commettere errori. Un'uscita di strada ci avrebbe messo definitivamente fuori dai giochi. A un certo punto, con gli pneumatici ormai molto usurati, abbiamo preferito accontentarci del secondo posto per poi giocarci il tutto nella gara di casa. L'aspetto positivo è che abbiamo guadagnato qualche punto sul leader del campionato. Approfitto per fare i complimenti anche ai miei rivali che ancora una volta hanno reso appassionante e difficile la sfida come tutte le gare della stagione”.

Grazie ai punti conquistati al Rally Roma Capitale Scandola-D'Amore confermano la terza posizione nel Campionato Italiano Rally, ma si avvicinano al leader della serie prima dell'ultima doppia sfida al Rally Due Valli di Verona a metà di ottobre.