Motorsport

La prima tappa del 50° Rally del Salento si chiude con un podio per ŠKODA Italia Motorsport
La prima tappa del 50° Rally del Salento si chiude con un podio per ŠKODA Italia Motorsport

La prima tappa del 50° Rally del Salento si chiude con un podio per ŠKODA Italia Motorsport

3. 6. 2017

Le impegnative prove speciali della Penisola Salentina (LE) hanno fatto da cornice a un’altra tiratissima sfida del Campionato Italiano Rally.

  • Umberto Scandola e Guido D’Amore conquistano la terza posizione assoluta.
  • Un duello appassionate anche nel quinto round del Campionato Italiano Rally.
  • Domenica 4 giugno alle 06.21 il via della seconda tappa da piazza Mazzini a Lecce.


Le impegnative prove speciali della Penisola Salentina (LE) hanno fatto da cornice a un’altra tiratissima sfida del Campionato Italiano Rally. Nella prima delle due tappe in programma l’equipaggio ufficiale di ŠKODA Italia Motorsport ha conquistato il terzo gradino del podio. Nelle fasi iniziali della corsa Umberto Scandola e Guido D’Amore sono stati incollanti alla prima posizione, poi un problema elettrico e qualche piccolo errore non gli hanno permesso di continuare a lottare per la vittoria assoluta. Le buone prestazioni dimostrate dalla Fabia R5 fanno però ben sperare per la seconda gara di domenica.

Le impegnative prove speciali della Penisola Salentina (LE) hanno fatto da cornice a un’altra tiratissima sfida del Campionato Italiano Rally. Nella prima delle due tappe in programma l’equipaggio ufficiale di ŠKODA Italia Motorsport ha conquistato il terzo gradino del podio. Nelle fasi iniziali della corsa Umberto Scandola e Guido D’Amore sono stati incollati alla prima posizione, poi un problema elettrico e qualche piccolo errore non gli hanno permesso di continuare a lottare per la vittoria assoluta. Le buone prestazioni dimostrate dalla ŠKODA Fabia R5 fanno però ben sperare per la seconda gara di domenica.

Una vittoria parziale, quattro secondi, due terzi posti in sette delle otto prove speciali disputate nella prima tappa del Rally del Salento. Per Scandola-D’Amore un’altra gara da protagonisti dove solo la sfortuna e qualche piccolo errore non gli hanno permesso di lottare per la vittoria finale.

“Peccato, questa volta la fortuna si è dimenticata di noi”, ci tiene a spiegare Umberto Scandola. “La nostra Fabia era perfetta e sono sicuro che sarei riuscito a giocarmi la vittoria. Un piccolo problema elettrico ha creato alcune difficoltà. Al parco assistenza il nostro Team ha subito risolto il problema e siamo andati all’attacco ma, come a volte capita, ho pagato una guida aggressiva con qualche errore veniale. Abbiamo così lasciato per strada qualche secondo e ci siamo dovuti accontentare del terzo posto, pur sempre importante in ottica di campionato. Ho però la certezza di potermela giocare e già tra poche ore partirò deciso a far bene in gara due”.

Domani, domenica 4 giugno il rally riparte da “zero” con la seconda tappa. La giornata prende il via da Lecce alle 06.31 per affrontare due prove speciali da ripetere tre volte. In totale 259 km di cui 85 cronometrati prima di ritornare in piazza Mazzini a Lecce alle ore 16.40 per decretare la classifica della seconda giornata nonché il podio assoluto del 50° Rally del Salento.


Ultime news

Tutte le News