Motorsport

Il Rallye di Sanremo l’obiettivo sportivo di ŠKODA nel prossimo week-end
Il Rallye di Sanremo l’obiettivo sportivo di ŠKODA nel prossimo week-end

Il Rallye di Sanremo l’obiettivo sportivo di ŠKODA nel prossimo week-end

29. 3. 2017

A distanza di pochi giorni dal Rally del Ciocco (LU), il Campionato Italiano fa tappa in Liguria con il Rallye di Sanremo (IM), per il secondo round della specialità.

  • Dal 30/3 al 1/4 si corre il 64° Rallye di Sanremo (IM) seconda tappa del CIR.
  • Tra i pretendenti al podio Umberto Scandola e Guido D’Amore con la Fabia R5.
  • 500 km di difficili strade asfaltate che hanno visto ŠKODA sempre protagonista.


A distanza di pochi giorni dal Rally del Ciocco (LU), il Campionato Italiano fa tappa in Liguria con il Rallye di Sanremo (IM), per il secondo round della specialità. Due impegnative giornate di gara con 11 prove speciali, comprese le difficili prove in notturna di venerdì sera. Scandola-D’Amore, ritrovano la competitiva ŠKODA Fabia R5 che gli ha permesso di vincere una tappa nella scorsa edizione. In contemporanea, lo ŠKODA Play Rally Tour 2017 vi aspetta sul Lungomare Italo Calvino.

Ormai la stagione sportiva 2017 è entrata nel vivo. Meno di due settimane dal debutto al Rally del Ciocco e ŠKODA Italia Motorsport è pronta a un’ulteriore sfida nel Campionato Italiano. L’appuntamento di fine marzo è sulle strade del Rallye di Sanremo, una delle gare più titolate a livello internazionale, che ha scritto pagine epiche della specialità. Una corsa che si disputa sulle montagne dell’entroterra della Liguria di Ponente, su strade che non permettono la minima distrazione. Curve per specialisti che hanno già visto il team ŠKODA sempre competitivo. Vincente nel 2014 con la Fabia Super 2000 e nella prima frazione del 2016 con la Fabia R5 con Scandola, nel 2012 e nel 2013 una ŠKODA della Casa Madre si era classificata al secondo posto con Jan Kopecky e Esapekka Lappi.

"Non vediamo l’ora di ripartire nel Campionato Italiano per toglierci grandi soddisfazioni dopo il week-end poco proficuo del Ciocco. Il Rallye di Sanremo arriva dunque al momento giusto per dimostrare il livello della squadra e della vettura" raccontano Umberto Scandola e Guido D’Amore. "Non sarà facile quest’anno, assieme ai soliti migliori equipaggi nazionali sono presenti anche piloti ufficiali che corrono abitualmente nel mondiale, ma questo non ci deve preoccupare. Anzi sarà uno stimolo in più per far bene. Abbiamo svolto dei test alla vigilia che ci hanno dato dei segnali positivi e siamo ottimisti. Speriamo vada tutto nella maniera migliore e che le condizioni meteo rimangano costanti lungo il week-end".

Il programma prevede la partenza di Gara 1 venerdì 31 marzo dal Casinò di Sanremo alle ore 12.00 per disputare le prime 4 prove speciali. Poi una sosta dalle ore 15.27 alle 21.32 per rituffarsi nelle ultime 2 prove serali, compresa la Mini Ronde da 33,6 km che chiuderà la tappa alla 01.00. Poche ore di sonno e via per Gara 2, sabato mattina alle 07.00. Il programma prevede 5 prove prima di rientrare a Sanremo alle 16.00. In totale il 64° Rallye di Sanremo si corre lungo 503 km di cui 177 distribuiti in 13 tratti cronometrati.

ŠKODA rinnova la sua presenza a Sanremo anche con l’atteso ŠKODA Play Rally Tour 2017 aperto alle famiglie e a tutti gli appassionati di motori. La coinvolgente attività ludica con la realtà virtuale, i modellini radiocomandati e il simulatore di guida, si svolgerà presso il Parco Assistenza sul Lungomare Italo Calvino con i seguenti orari: Giovedì 30/3 dalle 18.00 alle 21.00, Venerdì 31/3 dalle 10.00 alle 22.00 e Sabato 1/4 dalle 10.00 alle 20.00.

La Casa Boema sarà presente anche con il nuovo SUV Kodiaq, fresco di lancio sul mercato italiano, esposto nel piazzale del Casinò venerdì dalle 10.00 alle 17.00. Un secondo esemplare sarà l’apripista della gara.

Ultime news

Tutte le News