Motorsport

Un doppio podio per la ŠKODA Fabia di Scandola-D’Amore nel 64° Rallye di Sanremo
Un doppio podio per la ŠKODA Fabia di Scandola-D’Amore nel 64° Rallye di Sanremo

Un doppio podio per la ŠKODA Fabia di Scandola-D’Amore nel 64° Rallye di Sanremo

1. 4. 2017

La seconda tappa del Rallye di Sanremo (IM) riconferma il terzo posto assoluto della ŠKODA Fabia R5 nella gara ligure, sia nella giornata di sabato sia nella classifica generale del week-end.

  • Anche nella seconda tappa la Fabia R5 ufficiale conquista il terzo posto.
  • Una medaglia di bronzo confermata anche nella classifica generale del rally.
  • Punti importanti per il Campionato Italiano Rally dopo due appuntamenti.


La seconda tappa del Rallye di Sanremo (IM) riconferma il terzo posto assoluto della ŠKODA Fabia R5 nella gara ligure, sia nella giornata di sabato sia nella classifica generale del week-end. Oggi Umberto Scandola e Guido D’Amore hanno disputano le cinque prove speciali con un passo regolare che gli ha permesso di conquistare punti importanti per il Campionato Italiano Rally 2017.

Il risultato finale della seconda tappa del 64° Rallye di Sanremo rispecchia quello raggiunto nellam giornata di ieri: un terzo posto per Scandola-D’Amore. Anche la somma dei tempi delle due tappe, con la relativa classifica assoluta della corsa, premia la coppia di ŠKODA Italia Motorsport con un podio conclusivo.

La gara di sabato ha vissuto su un equilibrio generale. Il Pilota veronese ha subito fatto segnare un terzo tempo nella prova d’apertura del mattino, risultato confermato anche nella prova successiva. Nel terzo tratto cronometrato Scandola ha cercato di attaccare, facendo segnare un secondo tempo sul Vignai, appena prima di rientrare al parco assistenza sul lungomare di Sanremo. Qui la squadra ha cercato di affinare ulteriormente l’assetto in vista della ripetizione delle prove precedenti, ma è arrivata la pioggia a rimescolare ulteriormente le carte. A questo punto si è preferito consolidare la posizione senza prendere troppi rischi.

“Abbiamo cercato di attaccare fin dai primi km della mattina”, racconta Scandola, “ma non siamo riusciti ad avvicinarci come volevamo ai primi due equipaggi del rally. Oggi abbiamo perso qualche secondo importante e poi è arrivato il maltempo. A quel punto abbiamo fatto delle scelte di pneumatici in sicurezza e abbiamo cercato solamente di portare l’auto al traguardo senza commettere errori. Questi punti non sono forse quelli che speravamo di conquistare, ma ci permettono di rimanere nel gruppo dei migliori per continuare a guardare alle prossime gare con ottimismo”.

Messa in archivio la seconda sfida del Campionato Italiano Rally 2017, il prossimo appuntamento sarà sulle veloci strade asfaltate siciliane della Targa Florio (PA) dal 20 al 23 aprile.




Ultime news

Tutte le News